Auguri
Buon Compleanno a
LUIGI 'CINO' L.
RENATO B.
seguici su anche su facebook
i nostri amici
Spazio Blu Torino
Dinamica ssd

La rosa dei venti è una figura che rappresenta i punti cardinali: Nord, Sud, Est e Ovest e le direzioni da questi determinate. Per il Mediterraneo è centrata a Malta.

Rosa dei Venti

La rosa dei venti più semplice è quella a 4 punte formata dai soli quattro punti cardinali:

  • Nord (N 0°) anche detto settentrione o mezzanotte e dal quale spira il vento detto tramontana
  • Sud (S 180°) anche detto meridione e dal quale spira il vento detto mezzogiorno oppure ostro
  • Est (E 90°) anche detto oriente o levante e dal quale spira il vento detto levante
  • Ovest (W 270°) anche detto occidente o ponente e dal quale spira il vento detto ponente o zefiro

Tra i quattro punti cardinali principali si possono fissare 4 punti intermedi:

  • Nord-Ovest (NW 315°) , dal quale spira il vento di maestrale
  • Nord-Est (NE 45°), dal quale spira il vento di grecale
  • Sud-Est (SE 135°), dal quale spira il vento di scirocco
  • Sud-Ovest (SW 225°), dal quale spira il vento di libeccio

I nomi delle direzioni NE, SE, SO e NO derivano dal fatto che la rosa dei venti veniva raffigurata, nelle prime rappresentazioni cartografiche del Mediterraneo, al centro del Mar Ionio. In quella posizione, a NE, approssimativamente, c'è la Grecia, da cui il nome grecale per la direzione NE-SO; a SE vi è la Siria, da cui il nome scirocco per la direzione SE-NO; a SO vi è la Libia, da cui il nome libeccio per la direzione SO-NE. Infine per la direzione NO-SE il nome Maestrale discende da magister, cioè la direzione da Roma o Venezia, la via maestra dal porto di origine.

1985-2015 30 anniversario della fondazione

5x1000
A.S.D. CIRCOLO ATTIVITA’ SUBACQUEE CHIERI
Codice fiscale da indicare:
90004090016